MONTEVIASCO


Descrizione:
 andare in Val Veddasca e salire a Monteviasco è un autentico viaggio nella storia: in uno degli angoli più remoti e nascosti della nostra Regione, esiste ancora un villaggio abitato dove non arrivano le auto… Con un percorso alla portata di tutti, occorre infatti percorrere i gradini di una magnifica mulattiera che ancor oggi costituisce il principale accesso al paese. Per chi volesse, possibilità di proseguire itinerario escursionistico oltre il paese verso l’Alpe Corte

Quota massima: 924 m (Monteviasco)

Dislivello: 380 m

Difficoltà: E

Punto di partenza: parcheggio funivia Monteviasco in località Ponte di Piero (VA)

Orario e luogo d’incontro: per mantenere il distanziamento necessario durante l’escursione, i partecipanti saranno divisi in due gruppi. Dopo la chiusura delle iscrizioni,gli iscritti saranno contattati dalla Guida responsabile della gita, che darà informazioni a ciascuno sull’orario di ritrovo. I gruppi si incontreranno, uno alle ore 09,30, l’altro alle 10.00, presso il il parcheggio funivia Monteviasco in località Ponte di Piero (VA).

Guida referente: Roncaglioni Marco – 339/3997366 – marcron.laveno@gmail.com

Come raggiungere il luogo di ritrovo: in auto da Luino imboccando strada per Dumenza e quindi per Due Cossani e Curiglia. Oltre Curiglia, la strada scende leggermente portandosi sul fondo della Valle Veddasca per terminare presso il piazzale della funivia.

Cani: si possono portare cani al guinzaglio e muniti di museruola. Consigliamo tuttavia di contattare la guida di riferimento per accertarsi che il percorso sia adatto anche agli animali.

Note: pranzo al sacco. Per informazioni su attrezzatura e abbigliamento vedere pdf allegato.

Ricordiamo inoltre che le iscrizioni chiudono alle 12:00 del giovedì precedente il giorno dell’escursione

Form iscrizione personale non sanitarioPosti riservati per personale sanitario

E' stato raggiunto il numero massimo di iscrizioni.

E' stato raggiunto il numero massimo di iscrizioni.